Prog. 2260 – La vita rifiorisce a scuola

Prog. 2260 – La vita rifiorisce a scuola

Bohong (Rep. Centrafricana); Tipologia: sostegno scolastico e stipendio personale; Beneficiari: 62 bambini e 10 adulti; Stato del progetto: FINANZIATO
0% Donated
Obiettivo : € 6.900,00
0
I donatori
€ 0,00
Donato

CONTESTO

Bohong è un villaggio a 70 km da Bouar, nel Nord Ovest della Rep. Centrafricana, a metà della strada che collega Bocaranga a Bangui. Un villaggio ripetutamente raso al suolo e ricostruito durante i lunghi anni di guerre e violenze che continuano a seminare sofferenza e morte in questo Paese. Negli ultimi dieci anni i suoi 25.000 abitanti hanno trascorso più tempo nella foresta che nelle proprie case, per fuggire dai massacri dei mercenari stranieri che combattono una guerra pseudo religiosa col solo scopo di appropriarsi delle immense risorse naturali di cui il Paese è ricchissimo.

Nella miseria e privati di ogni diritto fondamentale, adulti e bambini di Bohong hanno bisogno di cominciare a vivere una vita degna di un essere umano. È urgente ricostruire un minimo di infrastrutture (scuole, centri sanitari, case…) e riprendere a coltivare la terra perché anche la fame è un dramma che si somma agli altri che la popolazione sta vivendo.

La scuola di un villaggio, dove sono ritornatigli abitanti fuggiti da guerre e violenze, è stata riaperta di recente. Occorre sostenere la scuola e, in particolare, le spese scolastiche di 62 bambini delle famiglie più povere perché non abbandonino la scuola.

PROGETTO

Suor Ruth Yasindi, una religiosa delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, nostra referente dei progetti a Bocaranga che da qualche mese si è trasferita a Bohong, ci scrive: “Riaprire le scuole e favorire la frequenza dei bambini è importante e rappresenta uno strumento capace di rifondere speranza in questa gente così a lungo provata. Per questo, oltre al dispensario, abbiamo riaperto la nostra scuola materna e primaria “St. Kizito” fondata nel 2002 e che ha un ruolo importante per la formazione dei nostri giovani. Attualmente abbiamo 40 bambini alla materna e 330 alla primaria. Vi lavorano 6 insegnanti e 4 persone fra amministrativi e ausiliari.

Abbiamo urgenza di sostenere le spese scolastiche di 62 bambini delle famiglie più povere per evitare che abbandonino la scuola. Il costo annuo per l’intero gruppo è di € 6.900 e copre le spese per: integrazione allo stipendio del personale, tasse scolastiche, divise e materiale didattico.

Ci rivolgiamo a voi, amici dell’OPAM, per far rifiorire la speranza fra le macerie di Bohong. Grazie di cuore!”