Prog. 2213 – Servizi igienici per la “St. Sebastian School”

Prog. 2213 – Servizi igienici per la “St. Sebastian School”

Palakkad (India); Tipologia: edilizia scolastica; Beneficiari: 450 bambini; Stato del progetto: FINANZIATO
0% Donated
Obiettivo : € 7.500,00
0
I donatori
€ 0,00
Donato

CONTESTO

l territorio della Diocesi di Sultanpet è situato nel distretto di Palakkad nello stato indiano del Kerala, nei pressi del “Passo di Palakkad”, valico che unisce gli stati del Kerala e del Tamil Nadu nel sud dell’India. I suoi abitanti, specialmente i Tamil che sono poveri e in maggioranza analfabeti, sono considerati cittadini di livello inferiore. Sono emigrati qui da altri territori, vengono lasciati ai margini della società dalle stesse autorità statali locali, che consentono alle agenzie immobiliari di approfittare della loro ignoranza per vendere le loro proprietà a basso costo lasciandoli senza terra e senza casa. In un territorio piuttosto roccioso, arido, con scarsità di piogge in cui le coltivazioni sono poco produttive, la maggior parte della popolazione è costituita da braccianti a giornata che per gran parte dell’anno devono arrangiarsi con mille mestieri per guadagnare il necessario per vivere.

Vittime di questa situazione sono soprattutto i bambini. Le famiglie considerano l’istruzione un lusso da cui i loro figli sono esclusi e quindi la maggior parte dei bambini tamil non va a scuola o la lascia dopo uno o due anni per aiutare i genitori nel lavoro dei campi. 

Servizi igienici separati per bambine e bambini per far tornare a scuola anche le bambine  

PROGETTO

Ci ha contattato l’economo della Diocesi, Padre Jamabalai Lorance”Vi scrivo per chiedere un aiuto per costruire le nuove toilette per la “St. Sebastian School” di Palakkad. La scuola è un fiore all’occhiello per l’istruzione dei bambini più poveri della città. Accoglie 450 bambini e bambine dalla scuola materna alla 7a classe, qui essi possono ricevere una formazione di qualità che permetterà loro di sperare in una vita migliore rispetto a quella dei loro genitori.

La scuola è stata ristrutturata da poco ma per mancanza di risorse non siamo riusciti a creare un nuovo blocco per i servizi igienici separati per le bambine e i bambini.

Questo rappresenta un problema per la frequenza scolastica soprattutto delle bambine man mano che si avvicinano all’adolescenza.

Molte famiglie che pur con difficoltà avevano permesso alle proprie figlie di andare a scuola, ora decidono di non farle proseguire negli studi.

Per questo ci rivolgiamo a voi per costruire un blocco con 8 servizi igienici separati per bambini e bambine che abbia anche una toilette per bambini disabili e due toilette per le insegnanti.

Grazie anticipatamente.”